corpi e teledidattica

L’Università è un luogo, uno spazio mentale, un tempo, fatti di lezioni ma anche, soprattutto, di relazioni. L’Università è intessuta del rapporto quotidiano,  costante, profondo e reale tra chi ha il compito di apprendere insegnando e chi quello di insegnare apprendendo. Il patto che lega docenti e studenti non deve essere tradito: e consiste non già nel somministrare/assorbire nozioni ma nel condividere conoscenze, esperienze, metodi di studio e di ricerca e soprattutto, pratica dei sensi: udito, vista, ma anche odorato, tatto, gusto. Docenti da soli o studenti da soli non fanno senso: se bastasse erogare e ricevere nozioni l’Università potrebbe essere cancellata. Ed è questo il rischio, non così remoto, che l’adozione acritica della teledidattica implica.

Requiem per gli studenti
di Giorgio Agamben
(Diario della crisi, 23.5.2020)

L’Università non può essere altro che un luogo fisico
di Emanuele Conte (Roars, 21.5.2020)

“Mi ricordo quando suonava la campanella. Invece nella scuola al computer non suona mai la campanella, non suona mai niente”. Differenze tra scuola on line e scuola vera
di Giuseppe Caliceti (da il manifesto, 14.05.2020)

Ripartire dalla forza della cultura. In tutta Europa. La didattica a distanza è una cosa mostruosa. Il teatro è insostituibile perché è un unicum
Intervista a Luciano Canfora, di Caterina D’Ambrosio (da treccani.it, 13.5.2020)

La didattica dello sguardo, impossibile da remoto
di Walter Lapini (da Il Corriere della sera, 12.5.2020)

Una didattica per studenti clienti, studenti consumatori
di Luca Illetterati (da Il Mattino di Padova, 11.5.2020)

Chi insegna più? Ultima venne la lezione
di Claudio Magris (da Il Corriere della sera, 15.10.2000)

L’antididattica a distanza
di Pietro De Angelis (da girodivite.it, 8.5.2020)

DaD e disabilità
di Mattia Bosio (3.5.2020)

La DaD vista da uno studente lavoratore
di Nicolò Sonzogni (3.5.2020)

Nuove possibilità, nuove disuguaglianze
di Nadia Sabatini (3.5.2020)

Teledidattica vs libertà di insegnamento: prescrizioni sui modi e i contenuti delle lezioni
di Antonio Violante (da Roars, 1.5.2020/2.5.2020)

Il presente a metà
di Simona Lorenzano (Università di Catania- 2.5.2020)

Esami a distanza. Il tradimento del patto docente/studenti
di B.C. (Università di Catania – 1.5.2020)

Didattica nella caverna
di Davide Amato (Università di Catania – 30.4.2020)

È stata formativa, ma non è stata una didattica
di Elisabetta Romano (Università di Catania – 30.4.2020)

Perché la Dad non è didattica
di Alberto Giovanni Biuso (da Bollettino di Ateneo dell’Università di Catania 25.4.2020)

Università post lockdown. Circolare del ministero e risposte. Ai docenti e agli studenti delle università italiane
di Alberto Giovanni Biuso, Monica Centanni, Giacomo Confortin (23.4.2020)

Wu Ming sulla DAD (Didattica a distanza)
(da Giap 20.4.2020)

Il corpo del docente. I limiti dell’insegnamento digitale
di Alberto Melloni (da Repubblica, 16.4.2020)

Emergenza e sistema universitario
di Rete29aprile (15.4.2020)

appunti sulla teledidattica 2
di Monica Centanni (13.4.2020)

Scuola e didattica a distanza: una riflessione
di Anna Angelucci (da ROARS, 11.4.2020)

Le nuove diseguaglianze, al tempo della teledidattica Istat: un terzo delle famiglie non ha pc o tablet in casa, Sud penalizzato
(da La Repubblica, 6.4.2020)

Didattica e ologrammi
di Alberto Giovanni Biuso (5.4.2020)

Pedagogia dell’emergenza
di Anna Angelucci (da Medicina & Società, 1.4.2020)

Ippogrifi telematici
di Nuccio Ordine (da Corriere della sera, 30.3.2020)

Disintossichiamoci. Sapere per il futuro
Lettera aperta al presidente del Consiglio, al ministro dell’università e della ricerca, alla ministra dell’istruzione
di Valeria Pinto, Davide Borrelli, Maria Chiara Pievatolo, Federico Bertoni (27.3.2020) sapereperilfuturo@gmail.com

Teledidattica. “E perché non continuare sempre così?”
di Tomaso Montanari (da il Fatto Quotidiano, 23.3.2020)

appunti sulla teledidattica 1
di Monica Centanni (22.3.2020)

Didattica on line e università azienda
di Vittoria Magnoler (20.3.2020)

Teledidattica al Politecnico di Milano: “Tutto prosegue per il meglio. Rimanete nelle vostre celle”
di Fitzcarraldo (15.3.2020)

Videolezioni e libertà
di Alejandro Nanni (13.3.2020)