60.000 nuovi para-poliziotti ‘civici’

redazione di corpi e politica
(25.5.2020)

La pallina sul piano inclinato continua a scendere e, inevitabilmente, ad acquistare velocità. 60.000 persone in divisa, assunte nei modi più oscuri e incaricate di vessare i cittadini. Questo significa, tra l’altro, che il Governo ha in mente una Fase2 a tempo indeterminato. Immaginiamo che i sostenitori dell’esecutivo, compresi gli estensori di appelli pro-Conte, vedano in tutto questo una garanzia democratica.

Ma che cosa è valso dedicarsi agli studi su Marx, Nietzsche, Foucault, Canetti, Deleuze se poi si obbedisce in modo convinto e completo alle ingiunzioni di un’autorità confusa e contraddittoria, che nasconde i nomi dei propri ‘consulenti’, manipola numeri e scenari e adesso aggiunge degli sgherri per incutere terrore? Tanto valeva leggere Sorrisi e Canzoni TV.

 

(Fonte: Televideo)

Il Governo ne dà conferma, sarà una milizia di delatori:
«Aiutare nell’organizzazione del distanziamento sociale. […] In caso di assembramenti non potranno chiedere i documenti ma solo segnalare a vigili e forze dell’ordine».

Una vera e propria MVSN, Milizia Volontaria per la Salute Nazionale.
Di che colore saranno le camicie?